.:: Azienda Speciale in.form.a. ::.


 
 
 
 
 
 
 
 
Home > Innovazione e PID > Startup e PMI innovative

Startup e PMI innovative

Per la prima volta, nell’ordinamento del nostro Paese, viene introdotta la definizione di nuova impresa innovativa, la startup: per questo genere di imprese viene predisposto un quadro di riferimento articolato e organico a livello nazionale che interviene su materie differenti come la semplificazione amministrativa, il mercato del lavoro, le agevolazioni fiscali, il diritto fallimentare.

Le misure toccano tutti gli aspetti più importanti del ciclo di vita di una startup - dalla nascita alle fasi di crescita, sviluppo e maturazione - ponendo l’Italia all’avanguardia nel confronto con gli ordinamenti dei principali partner europei.

 

Per approfondimenti:

Scheda di sintesi del Ministero dello Sviluppo Economico: La policy a sostegno delle startup innovative

Rapporto MiSE sulle startup: RESTART, ITALIA!

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese: LEGGE 17 dicembre 2012, n. 221

A destra, la Webguida per verificare i requisiti per rientrare nella definizione di Startup e PMI innovative e per accedere agli elenchi delle imprese iscritte al Registro speciale

 

Data di pubblicazione: 15/03/2013 10:41
Data di aggiornamento: 20/12/2015 13:07