.:: Azienda Speciale in.form.a. ::.


 
 
 
 
 
 
 
 
Home > Contributi e finanziamenti > Contributi nazionali > Bando "Disegni +3": agevolazioni per la valorizzazione di disegni/modelli industriali a livello nazionale e internazionale

Bando "Disegni +3": agevolazioni per la valorizzazione di disegni/modelli industriali a livello nazionale e internazionale

L'intervento agevolativo per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale (Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 3 dicembre 2015, n. 282, serie generale), denominato "DISEGNI +3", mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli industriali sui mercati nazionale e internazionale.
 
Le agevolazioni sono finalizzate all'acquisto di servizi specialistici esterni per favorire:
 
  • Fase 1 - Produzione: la messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato.
    Sono ammissibili le spese sostenute per:
    • ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali;
    • realizzazione di prototipi e stampi;
    • consulenza tecnica relativa alla catena produttiva;
    • consulenza legale relativa alla catena produttiva;
    • consulenza specializzata nell’approccio al mercato (strategia, marketing, vendita, comunicazione).

    L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a € 65.000,00.

  • Fase 2 – Commercializzazione: la commercializzazione di un disegno/modello registrato.
    Sono ammissibili le spese sostenute per:
    • consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello e per l’analisi di mercato, ai fini della cessione o della licenza del titolo di proprietà industriale;
    • consulenza legale per la stesura di accordi di cessione della titolarità o della licenza del titolo di proprietà industriale;
    • consulenza legale per la stesura di eventuali accordi di segretezza.

    L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 2, è di euro 15.000,00.

E' possibile prevedere, per lo stesso disegno/modello registrato, una sola Fase o entrambe. Inoltre, le imprese possono presentare più richieste di agevolazione aventi ad oggetto - ognuna di esse - un diverso disegno/modello registrato (singolo o multiplo) fino al raggiungimento dell’importo massimo, per impresa, di €120.000,00.
 
Le imprese a cui è stata già concessa un’agevolazione a valere sui bandi Disegni+ o Disegni+2, possono presentare domanda di agevolazione ai sensi del presente Bando purché avente ad oggetto un diverso disegno/modello registrato.
 
L'intervento in favore delle micro, piccole e medie imprese è promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) - Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (DGLC - UIBM) ed è realizzato insieme ad Unioncamere.

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a € 4.700.000,00.

La versione integrale del Bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande sono disponibili anche sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico:  www.sviluppoeconomico.gov.it e sul sito dedicato www.disegnipiu3.it.

Le domande di agevolazione possono essere presentate a partire dalle ore 9:00 del 2 marzo 2016 (90° giorno successivo alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del comunicato relativo al bando) e sino all’esaurimento delle risorse disponibili.


Per saperne di più
Leggi il Comunicato stampa
Bando Disegni+3
Domanda Disegni +3
Domanda contitolari Disegni +3
Project Plan Disegni +3
Modulo di Procura Speciale Disegni +3

Data di pubblicazione: 22/12/2015 16:57
Data di aggiornamento: 22/12/2015 17:40

Su questo argomento

salone 2018