.:: Azienda Speciale in.form.a. ::.


 
 
 
 
 
 
 
 
Home > Comunicazione > In primo piano > MUD 2018: nuove modalità di compilazione e invio della dichiarazione ambientale

MUD 2018: nuove modalità di compilazione e invio della dichiarazione ambientale

In linea con il codice dell’amministrazione digitale e per garantire agli enti competenti la disponibilità di dati significativi in tempi sempre più rapidi, quali quelli contenuti nella Dichiarazione MUD, la Comunicazione rifiuti semplificata che, sino all’anno scorso, veniva compilata su supporto cartaceo e trasmessa alla CCIAA con spedizione postale, da quest’anno dovrà essere compilata esclusivamente via telematica tramite il portale https://mudsemplificato.ecocerved.it e inviata solo via PEC alla casella centralizzata comunicazionemud@pec.it.

L'utente (dichiarante o soggetto delegato) dovrà:
1. registrarsi al sito mudsemplificato.ecocerved.it e confermare le proprie credenziali a partire dalla mail ricevuta;
2. accedere al sito indicando codice utente e password;
3. inserire i dati con la procedura guidata;
4. stampare la comunicazione in formato pdf e firmarla;
5. versare i diritti di segreteria di 15,00 € per ogni  Unità Locale dichiarante mediante bollettino sul c.c.p. n. 338897 intestato alla Camera di commercio di Reggio Calabria - Via T. Campanella, 12  - 89125 Reggio Calabria, indicando nella causale di versamento il codice fiscale del dichiarante e la dicitura "Diritti di Segreteria MUD 2018 - Rifiuti anno 2017";
6. confezionare, mediante scansione, un file unico, composto dalla Comunicazione Rifiuti semplificata, dall'attestato di avvenuto pagamento dei diritti e dalla fotocopia del documento di identità del sottoscrittore. Se il file unico è firmato digitalmente, non è necessario allegare copia del documento di identità del dichiarante.
7. spedire via PEC (con PEC del dichiarante o di soggetto terzo) il file unico all'indirizzo comunicazionemud@pec.it

A fronte dell'invio della PEC, il mittente riceve, sulla sua casella PEC, una ricevuta di avvenuta consegna che da la certezza che il messaggio è giunto a destinazione.
Nel caso il file inviato non rispecchi le specifiche di legge, l'utente riceverà una segnalazione nella quale viene indicata l'anomalia.

Sul sito mudsemplificato.ecocerved.it è disponibile una guida sintetica alla trasmissione ed una serie di risposte a quesiti frequenti.

Non è quindi più possibile:
• Compilare la Comunicazione Rifiuti semplificata manualmente;
• Inviare la Comunicazione Rifiuti semplificata con spedizione postale.

La comunicazione effettuata con modalità diverse da quelle sopra indicate si considera inesatta e quindi, come previsto dall'art. 258 “Violazione degli obblighi di comunicazione, di tenuta dei registri obbligatori e dei formulari” del Decreto legislativo n. 152 del 3 aprile 2006, anche se contenente tutti gli elementi per ricostruire le informazioni dovute per legge, sarebbe soggetta alla segnalazione alle autorità competenti, per l’eventuale comminazione delle sanzioni previste dalla legge.

 

Per ulteriori informazioni:
Carmine Zoccali
Incaricato Area ICT, Ambiente ed Energia IN.FORM.A. Azienda Speciale della Camera di commercio di Reggio Calabria Via T. Campanella, 12 - 89125 Reggio Calabria
M.: informa.zoccali@rc.camcom.it
T.: 0965.384202

Data di pubblicazione: 06/03/2018 13:20
Data di aggiornamento: 26/04/2018 09:29
link esterno